nov 16, 3 anni fa

si va avanti…

Su tutti i campi è aleggiata la tristezza per i fatti di Parigi e il minuto di silenzio doveroso è stato vissuto davvero così anche prima di tutte le partite della nostra scuola calcio.

Tornando alle cose nostre, che paiono ben poca cosa rispetto a quanto avvenuto a Parigi, non è stato un fine settimana esaltante ma qualche buon riscontro lo abbiamo avuto.

La prima squadra al terzo impegno in una settimana, pur non brillando nel gioco come le capita raramente di fare, riesce comunque a portare a casa il bottino pieno mantenendo ancora una volta il passo del Villa capolista e del Casalmaiocco affiancato al secondo posto, che a giudicare dai risultati hanno dovuto faticare e non poco per avere la meglio sui rispettivi avversari di turno. Domenica prossima c’è il confronto diretto proprio fra le nostre due più accreditate avversarie. Bisognerà cercare quindi di approfittare dell’inevitabile rallentamento di una delle due o di entrambe

La Juniores rimedia l’ottava sconfitta stagionale e rimane nell’attuale scomodissima posizione in classifica che la vede relegata al terz’ultimo posto. Si spera a questo punto nel cambio della guida tecnica e di un auspicabile nuovo impulso nei ragazzi per raddrizzare la brutta situazione del momento.

Pessima prestazione per gli Allievi 99 che in un misto di presunzione e di svogliatezza riescono nell’impresa di dividere la posta in palio con l’ultima della classe del girone che sia chiaro, questo punticino se lo è proprio meritato. Per di più questo terzo pareggio complica le cose in ottica campionato visto che Atletico S. Giuliano e Centro Schuster sono passate avanti. Darsi una mossa, questa la parola d’ordine

Analoga delusione per quanto riguarda gli Allievi 2000 che opposti ad un’altra formazione sulla carta alla portata, tornano a casa a mani vuote e, soprattutto, dopo aver fornito una prestazione assolutamente negativa. Il calcio è divertimento ma è anche voglia e determinazione; se questi elementi vengono a mancare allora diventa tutto più difficile

Unica nota lieta del fine settimana nel settore giovanile agonistico è la vittoria dei Giovanissimi 2001 fortemente voluta anche se arrivata al fotofinish. Questi tre punti ci volevano proprio anche perché ottenuti ai danni di una formazione accreditata già di molti più punti in classifica e anche per questo temuta. Forza raga invertiamo la rotta, è il momento

La sconfitta dei Giovanissimi 2002 era ampiamente prevedibile e l’Enotria in campo ha dimostrato di valere tutto quello che la classifica diceva e cioè di un gruppo di ragazzini di un livello superiore a tutti gli altri, livello ben testimoniato dai 38 gol fatti e dai 0 gol subiti oltreché dal gioco espresso e dalla prestanza fisica messa in mostra. Ma i nostri ragazzi non hanno certo sfigurato, semplicemente hanno dovuto cedere al più forte ma hanno lottato fino alla fine.

Alla prossima…

Condividi"si va avanti…" via

Non ci sono ancora commenti

Rispondi a questo articolo

Altri in punto sul campionato
mar 22, 1 anno fa

Festa del papà Festa del Citta’

Ho lasciato passare qualche giorno per queste mie brevi ma doverose riflessioni allo scopo di metabolizzare al meglio quanto avvenuto Domenica scorsa. Ora lo posso affermare; Si perchè quello che abbiamo vissuto insieme al centro sportivo Don Giussa…

gen 17, 3 anni fa

in vetta solitari

Sono ricominciati i campionati delle nostre squadre agonistiche, a meno degli allievi e giovanissimi di fascia B che dovranno attendere altre due settimane, e i riscontri sono confortanti. La nostra Prima Squadra non si deve dannare l’anima pi…

dic 14, 3 anni fa

campioni d’inverno

La nostra prima squadra termina il girone di andata brillantemente in testa al girone L lombardo di Prima categoria. Il primato come sappiamo è in condivisione con la milanese Villa che insieme con la nostra, il Casalmaiocco e la Paullese formano il…